Camorra: Fico, Stato contrasti 'stese'

O lo Stato contrasta fenomeno o non saremo liberi

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Non posso più vivere in una città dove si spara, dove ci sono gang che girano in moto e fanno le 'stese' e un cittadino innocente ci rimane sotto come la signora che due settimane fa stava affacciata al balcone". Cosi' il presidente della Camera Roberto Fico a Vico Equense (Napoli) per intitolare a Giancarlo Siani la piazza del Comune. "Questo - ha sottolineato - è assolutamente inaccettabile, o tutto lo Stato si mette a contrastare il fenomeno al cento per cento, dandosi anche un tempo, o non saremo mai una nazione libera ne' una città libera"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA