Ua a Salvini, migranti non sono schiavi

'Ritirare frasi sprezzanti'. Ma ministro aveva già precisato

(ANSA) - ROMA, 19 SET - L'Unione Africana esprime "sconcerto" per le frasi del vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini che, afferma l'organizzazione, "nella recente conferenza a Vienna ha paragonato gli immigrati africani agli schiavi". "L'Unione Africana - si legge in un comunicato dell'organizzazione postato online - chiede al vice premier italiano di ritirare la sua sprezzante affermazione sui migranti africani". Già nei giorni scorsi il ministro aveva tuttavia precisato il senso della sua frase spiegando di non aver mai definito schiavi i migranti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA