Bernini, manovra delle promesse mancate

E quella del contratto tradito e del vorrei ma non posso

(ANSA) - ROMA, 18 SET - "La manovra non potrà non avviare una riduzione delle tasse, ma non conterrà la flat tax; non potrà non intervenire sulle pensioni, ma non abolirà la Fornero; non potrà non dare un segnale alle fasce deboli, ma non col reddito di cittadinanza. Insomma, sarà la manovra delle promesse mancare, del contratto tradito, del vorrei ma non posso. E non perché non ci sono le risorse a disposizione ma perché le sensibilità di Lega e M5S sono così diverse e lontane da arrivare a sintesi". Lo scrive sul suo blog Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato.
    "Il pericolo - aggiunge - è che il governo scriva una manovra destinata a sprecare i 30 miliardi a disposizione, perché Lega e M5S finiranno per varare provvedimenti troppo deboli, incapaci di avviare quel processo di ripresa invocato dalle famiglie e dalle imprese italiane".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA