El Mencho nuovo boss del narcotraffico

Da ex poliziotto a sicario, 'ora è lui il nemico pubblico n.1'

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - Nemesio Oseguera Cervantes, alias 'El Mencho', è il nuovo incubo della Drug enforcement agency (Dea), l'antidroga statunitense, e delle autorità messicane, dopo l'arresto due anni fa di Joaquin Guzman 'El Chapo' Loera, il signore della droga messicano ex capo del Cartello di Sinaloa.
    Cervantes, un ex poliziotto diventato sicario, scrive la stampa britannica, è il più ricercato capo dei cartelli della droga sudamericani: il suo nome figura nella lista nera dei latitanti 'most wanted' della Dea e secondo Paul Craine, il funzionario della Dea a capo della squadra che ha catturato 'El Chapo', è lui oggi il "nemico pubblico numero uno".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA