Da novembre prescrizione conti dormienti

Ministero invita alla consultazione della banca dati Consap

(ANSA) - ROMA, 7 AGO - Il Ministero dell'Economia ricorda che, a partire da novembre 2018, inizieranno a scadere i termini per l'esigibilità delle somme dei primi "conti dormienti" affluiti al Fondo Rapporto Dormienti nel novembre 2008. Al Fondo affluiscono somme inutilizzate relative a strumenti di natura bancaria e finanziaria, di importo non inferiore a 100 euro, non più movimentati dal titolare del rapporto o da suoi delegati - spiega il Mef - per un tempo ininterrotto di 10 anni decorrenti dalla data di libera disponibilità delle somme. Nella categoria dei "conti dormienti" rientrano quindi, non solo depositi di denaro, libretti di risparmio (bancari e postali), conti correnti bancari e postali, ma anche azioni, obbligazioni, certificati di deposito e fondi d'investimento nonché assegni circolari non riscossi entro il termine di prescrizione. Il Mef invita quindi "ad effettuare una verifica puntuale sull'esistenza di conti dormienti intestati a proprio nome o a nome di familiari" sulla banca dati Consap.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA