Apple e Facebook cancellano Alex Jones

Fra sue tesi la 'sceneggiata' del massacro di Newtown

(ANSA) - NEW YORK, 6 AGO - Apple e Facebook 'cacciano' Alex Jones, l'animatore del sito Infowars e uno dei più celebri complottisti d'America, pubblicamente appoggiato dal presidente Donald Trump. Cupertino ha rimosso cinque dei podcast di Jones mentre Facebook ha rimosso quattro pagine controllate da Jones.
    ''Apple non tollera i discorsi che ispirano odio e abbiamo delle chiare linee guida che i creatori e gli sviluppatori devono seguire per assicurare una fornitura di un contesto sicuro per tutti i nostri clienti'' afferma Apple, sottolineando che i podcast che violano le linee guida sono rimossi. "Crediamo nella rappresentanza di un'ampia serie di punti di vista ma serve rispetto per chi ha opinioni diverse'' aggiunge. Facebook ha rimosso 4 pagine di Jones per i contenuti in violazione delle linee guida del social network. Una delle tesi più sconvolgenti di Jones e' legata al massacro di Newtown, in cui 20 bambini vennero trucidati da un teenager. Secondo Jones sarebbe stata tutta una finzione della lobby contro le armi facili.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA