Sequestra e abusa conoscente, arrestato

Donna salvata da agenti a Firenze dopo chiamata fratello di lei

(ANSA) - FIRENZE, 21 LUG - Ha sequestrato una connazionale sua conoscente per quasi un giorno, picchiandola e abusando di lei fino a quando i poliziotti l'hanno salvata. Per questo un marocchino 33enne è stato fermato a Firenze, dalla polizia per sequestro di persona, violenza sessuale, lesioni personali e minacce aggravate nei confronti di una 32enne. A far scattare le indagini una chiamata attorno alle 14 al 113 del fratello della vittima, preoccupato perché la sorella era uscita di casa la sera prima verso le 20 e non era più rientrata. Le indagini hanno permesso di risalire all'abitazione del 33enne, nella zona di Careggi, all'interno della quale gli agenti hanno trovato la donna in stato di choc e con contusioni al volto. La 32enne ha raccontato di essere stata avvicinata la sera prima mentre stava passeggiando. L'uomo l'avrebbe afferrata per i capelli intimandole di non urlare. Poi l'avrebbe condotta nella sua casa dove le ha preso il cellulare e successivamente l'avrebbe prima picchiata e poi avrebbe abusato di lei.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA