Gilliam, il mio Don Quixote perfetto

Successo a Ischia Global per l'anteprima,film in sala in autunno

(ANSA) - ISCHIA (NAPOLI), 20 LUG - "Sancho Panza sono io e questo film è Don Chisciotte. Sono felice di aver girato il primo western della mia vita" . Terry Gilliam, festeggiatissimo a Ischia Global Film & Music festival, dove ha presentato con successo in anteprima italiana di The Man Who Killed Don Quixote (nelle sale in autunno con M2 pictures), ha una teoria e la esprime con la soddisfazione di chi ha finalmente realizzato il suo sogno.
    "Questo film non l'ho fatto io, si è fatto dal solo", racconta riferendosi ai 29 anni trascorsi a partire dall'ideazione. "Credo sia un film migliore di quello che poteva essere fatto in precedenza -sottolinea il visionario regista che da quelle esperienze trasse 'Lost in La Mancha'- ciò che di bello e di disastroso è accaduto in questi anni ha contribuito al risultato finale e soprattutto a far nascere un cast perfetto", dice sottolineando il gran lavoro di Adam Driver e Jonathan Pryce.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA