Migranti: Conte, inferno? No, legalità

Premier risponde con una lettera al primo ministro Ceco Babis

(ANSA) - ROMA, 17 LUG - Nessuna "strada verso l'inferno", piuttosto "abbiamo scelto la strada maestra della legalità, della responsabilità condivisa della gestione del fenomeno migratorio, dell'azione concreta, focalizzata e di matrice autenticamente europea". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in una lettera inviata al Primo ministro della Repubblica Ceca Andrej Babis, che aveva parlato di "strada verso l'inferno" riferendosi alla gestione italiana dei 450 migranti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA