Rep. ceca, fiducia a governo Babis

105 sì e 91 no. Proteste davanti al Parlamento

(ANSA) - PRAGA, 12 LUG - La coalizione a due tra i populisti dell'Ano (Azione del cittadino scontento) del premier miliardario Andrej Babis e i socialdemocratici (Cssd) ha ottenuto la fiducia in Parlamento. Dopo aspri dibattiti protrattisi da ieri mattina fino a tarda notte, per la fiducia hanno votato 105 deputati dei 196 presenti, contrari 91 deputati. Il nuovo esecutivo nasce a quasi nove mesi dalle elezioni parlamentari e sei mesi dopo il primo governo di minoranza formato da Babis. La coalizione di minoranza composta da 10 ministri dell'Ano e di cinque ministri del Cssd, formata di nuovo da Babis, ha in Parlamento 93 deputati su 200 e per realizzare il suo programma avrà bisogno del sostegno dei 15 deputati comunisti (Kscm), partito che, per la prima volta dalla caduta del comunismo nel 1989, partecipa al potere esecutivo.
    Contro il governo del premier Babis, perseguito penalmente per frode e legato ai voti dei comunisti, hanno manifestato ieri di fronte alla Camera dei deputati centinaia di persone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA