Marcia a Londra per nuovo voto su Brexit

100mila secondo gli organizzatori, in secondo anniversario voto

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - Decine di migliaia di persone - almeno 100mila secondo gli organizzatori - sono scese in piazza nel centro di Londra fino a Westminster, protestando contro la Brexit, nel secondo anniversario del referendum del 2016, e chiedendo che si tenga un secondo referendum finale che dica l'ultima parola, alla fine delle trattative con Bruxelles.
    Qualunque ne sia l'esito.
    Le parole d'ordine della marcia è che la Brexit "non è un affare fatto" e che "il popolo deve far sentire la propria voce". E sul palco a Parliament Square, oltre ad alcuni politici e a un reduce della Seconda Guerra Mondiale di 96 anni, anche la giovane imprenditrice Gina Miller, che finì sotto i riflettori per aver cercato di dare voce al Parlamento sulla materia. Molti hanno invece notato l'assenza del leader laburista, Jeremy Corbyn. Non lontano si è tenuta anche una contromanifestazione pro-Leave.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA