Usa,'mandato per rintracciare cellulari'

4/o emendamento garantisce libertà da ispezioni non ragionevoli

(ANSA) - NEW YORK, 22 GIU - La Corte Suprema americana in difesa dei diritti della privacy: i saggi americani stabiliscono che le autorità hanno bisogno di un mandato per ottenere l'accesso ai dati che mostrano la posizione di chi possiede un cellulare.
    Con cinque voti a favore e quattro contrari, la Corte Suprema stabilisce che il Quarto Emendamento garantisce la libertà di fronte a ispezioni non ragionevoli del governo. La decisione è destinata ad avere un ampio impatto, visto che le autorità chiedono decine di migliaia di volte l'anno alle società di telecomunicazioni informazioni sulle posizioni dei cellulari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA