Spari contro immigrati, al grido 'Salvini Salvini'

Nel Casertano esplosi con pistola ad aria compressa, un ferito

(ANSA) - CASERTA, 19 GIU - Due immigrati, provenienti dal Mali, beneficiari del progetto Sprar del Comune di Caserta, hanno denunciato alla Polizia di essere rimasti vittima di un episodio a sfondo razzista: sono stati raggiunti da colpi di pistola ad aria compressa - ferito uno degli stranieri - sparati da tre ragazzi che gridavano "Salvini, Salvini!". Il fatto si sarebbe verificato l'11 giugno scorso ma è stato denunciato solo oggi dal Centro Sociale Ex Canapificio, associazione che gestisce il progetto Sprar insieme alla Comunità Rut delle Suore Orsoline e alla Caritas.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA