Rom: Salvini, nessuna schedatura,

Ricognizione campi, controllare come vengono spesi fondi Ue

(ANSA) - ROMA, 18 GIU - "Non è nostra intenzione schedare o prendere le impronte digitali a nessuno, nostro obiettivo è una ricognizione della situazione dei campi rom. Intendiamo tutelare prima di tutto migliaia di bambini ai quali non è permesso frequentare la scuola regolarmente perché si preferisce introdurli alla delinquenza". Lo precisa il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini, sottolineando che "vogliamo anche controllare come vengono spesi i milioni di euro che arrivano dai fondi europei".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA