Dente-Catalano, noi come Cochi e Renato

Lo "strano" duo in Contemporaneamente insieme anche d'estate

(ANSA) - ROMA, 27 MAG - "Giorgio Gaber? No, il suo teatro canzone era qualcosa di diverso. No, non siamo paragonabili neanche a Brunori Sas e ai suoi spettacoli. Ecco, ci sentiamo più come Cochi e Renato". Dente e Guido Catalano, cantautore dal linguaggio raffinato il primo, poeta e scrittore il secondo, dopo un lungo tour invernale che li ha visti impegnati per 23 date, dal 9 giugno riprendono il loro "Contemporaneamente insieme anche d'estate", con la regia di Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale.
    Un incontro tra artisti che si stimano, che hanno voluto mischiare poesia e musica, che si scambiano i ruoli, rimanendo fedeli a se stessi. Non un reading, non un concerto, non una commedia dialettale, né un workshop. Cosa allora? "Non abbiamo trovato una definizione adatta al nostro spettacolo - raccontano i due -. E' un lavoro nuovo e rivoluzionario. Be', forse non necessariamente rivoluzionario, comunque un modo per parlare d'amore a modo nostro". Il via da Sestri Levante il 9 giugno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA