Lavori per protegge San Marco da marea

Lavori già iniziati, finiranno in sei mesi

(ANSA) - VENEZIA, 24 MAG - Sono iniziati in questi giorni i lavori che permetteranno di mettere al riparo dall'acqua alta la Basilica di San Marco a Venezia. L'intervento, programmato da tempo, consentirà attraverso un sistema di canalette sotterranee regolate da valvole di mettere all'asciutto soprattutto l'ingresso con il pavimento in mosaico, cioè il nartece della Basilica, che finisce allagato anche con alte maree modeste. I lavori dureranno sei mesi. Si tratta di un intervento idraulico (che nulla ha a che fare con gli altri lavori di rialzo del suolo lungo le rive, o con il Mose) che agendo sulle condutture fognarie esistenti, e sugli antichi cunicoli per scaricare l'acqua piovana dalla piazza, permetterà con speciali valvole elettromeccaniche di bloccare, come fosse dei tappi, l'afflusso della marea fino ad una soglia di 85 centimetri, e si espellerla con un sistema di pompe, controllate da una centralina posizionata dentro al campanile di San Marco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA