In Srli Lanka ancora emergenza monsone

Disaggi per 68.000 persone, nove i morti

(ANSA) - COLOMBO, 22 MAG - Continua in Sri Lanka l'emergenza causata dalla insolita intensità del monsone sud-occidentale che fino ad oggi ha causato inondazioni, danni, la morte di almeno nove persone in dieci distretti e creato gravi disagi a 68.000 persone. Lo riferisce il portale di notizie NewsFirst.
    Il maltempo imperversa sulle province nord-occidentali, centrali, occidentali e meridionali, costringendo la Protezione civile ad intervenire per salvare persone isolate dalle acque, trasferire residenti nei centri di soccorso, ripristinare le forniture di acqua ed elettricità e assicurare i trasporti stradali e ferroviari.
    Il governo sta cercando di liberare risorse finanziare per aiutare le molte famiglie che hanno perduto tutto, mentre il Dipartimento di Meteorologia a Colombo ha reso noto che ancora oggi e domani vi saranno intense piogge su gran parte del Paese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA