Caldo anomalo in Gb, è record aprile

Londra verso i 28-29 gradi, ma previsioni indicano che non dura

(ANSA) - LONDRA, 19 APR - L'ondata di caldo registrata in queste ore in Europa, a livelli anomali per la stagione, ha raggiunto oggi un picco record in Gran Bretagna. Lo rende noto il Met, l'ufficio meteorologico nazionale del Regno, indicando la massima di 27,9 gradi fatta segnare nella zona nord di Londra nel primissimo pomeriggio come il record assoluto per un qualunque giorno di aprile, in città, fin dal 1949 quando le rilevazioni divennero costanti.
    Il meteorologo Graham Madge non esclude peraltro qualche ulteriore incremento delle temperature entro la fine della giornata verso quota 29. Il fenomeno, accompagnato da ieri su gran parte dell'Inghilterra e del Regno da un bel sole che rappresenta decisamente una sorpresa insolita quanto piacevole per i britannici, non è tuttavia destinato a durare stando alle previsioni: da sabato è atteso un calo graduale, ma piuttosto netto e per la settimana prossima anche a Londra torneranno le nuvole con massime sui 15-16 gradi e minime sotto i 10.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA