Boeri, sindacato ammicca a populismo

Si occupa più di ciò che è fuori che dei problemi del lavoro

(ANSA) - ROMA, 17 APR - "Il sindacato nostrano mostra sempre più attenzione a ciò che è fuori dal mondo del lavoro anziché a ciò che è dentro e che pure mostra tanti problemi. Vedo degli ammiccamenti a chi propone di spendere ancora di più, dimenticando i vincoli di bilancio. Ma i sindacati dovrebbero sapere che i populismi hanno sempre portato alla distruzione dei corpi intermedi, quali loro sono". Lo ha detto il presidente dell'Inps, Tito Boeri, non entrando nel dettaglio ma spiegando di aver letto "alcune interviste entusiaste su certe tesi". Boeri ha quindi invitato a dichiarare guerra al "negazionismo", tornando a "guardare ai dati" e a quello che dimostrano e suggeriscono. "Negazionista - ha spiegato - è chi propone la flat tax con un debito pubblico quasi insostenibile, chi dice che rispettare i vincoli di bilancio significa sostenere le elite corrotte, chi dice di ridurre il debito aumentando la spesa pubblica, chi sceglie sempre ciò che è più semplice negando che esistano situazioni che invece sono complesse".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA