Lavrov, Russia non ostacola indagini

E insiste: a Duma nessun attacco chimico, 'solo una messinscena'

(ANSA) - LONDRA, 16 APR - La Russia "non ha manomesso" in alcun modo il sito del presunto attacco chimico di Duma, in Siria, e non intende creare alcun ostacolo alle indagini dell'Opac. Lo afferma il ministro degli Esteri di Mosca, Serghei Lavrov, alla Bbc, smentendo le accuse britanniche. Lavrov insiste inoltre a denunciare come "una messinscena" l'asserito attacco chimico, polemizzando con i leader di Usa, Francia e Regno Unito per aver in sostanza suffragato le loro accuse solo con "informazioni dei media e dei social media".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA