Confiscata casa a superlatitante Cubeddu

In Sardegna, ci abitano moglie e figlia. Lui evaso nel 1997

(ANSA) - ROMA, 3 MAR - Confiscata dai Carabinieri del Ros, in esecuzione di un decreto della Corte d'Appello di Roma, la casa dove vivono in Sardegna la moglie e la figlia di Attilio Cubeddu, latitante dal gennaio 1997, quando, approfittando di un permesso premio, evase dal carcere nuorese di Badu 'e Carros dove stava scontando una condanna definitiva a 30 anni di reclusione per il sequestro della giovane Cristina Peruzzi, avvenuto nel senese nell'ottobre 1981.Cubeddu, esponente di spicco dell'Anonima sarda, è inserito nella lista dei latitanti di massima pericolosità del Ministero degli Interni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA