Brexit: Ue propone 'area comune' Irlanda

Protocollo separato da bozza accordo. May, 'inaccettabile'

(ANSA) - BRUXELLES, 28 FEB - Bruxelles suggerisce l'istituzione di una "area comune" per risolvere il problema delle frontiere irlandesi, riscuotendo il 'no' secco di Londra.
    In un protocollo separato, rispetto alla bozza dell'accordo di recesso, la Commissione europea ha presentato una delle tre opzioni possibili per risolvere la questione delle frontiere irlandesi, il cosiddetto 'backstop', accrescendo il pressing su Londra. L'opzione prevede che il Regno Unito mantenga pieno allineamento con le regole comunitarie del Mercato interno e dell'Unione doganale e sostenga la cooperazione tra Nord e Sud e l'economia dell'intera isola.
    Ma la proposta di inserire la sola Irlanda del Nord, senza il resto del Regno, in "un'area comune" europea, è "irricevibile", perché "violerebbe l'integrità costituzionale" del Regno Unito, ha fatto sapere la premier Theresa May nel Question Time alla Camera dei Comuni in risposta a Barnier. "Nessun primo ministro britannico potrebbe mai essere d'accordo", ha tagliato corto May.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA