Expo, processo Sala rinviato al 15/5

Difesa sindaco, ci opporremo. Parti offese non si costituiscono

(ANSA) - MILANO, 20 FEB - Si è aperto ed è subito stato rinviato al prossimo 15 maggio, per una eventuale riunione con il filone principale del procedimento, il processo con rito immediato in cui il sindaco di Milano Giuseppe Sala è imputato per falso in qualità di ex ad di Expo nell'inchiesta sull'appalto per la Piastra dei servizi dell'Esposizione Universale.
    Lo ha deciso stamane la quarta sezione penale del Tribunale, presieduta da Maria Teresa Guadagnino, in un'udienza lampo nella quale le quattro parti offese, e cioè le società Expo e MM e le imprese Mantovani e Pizzarotti, al momento non si sono costituite parte civile. Sulla eventuale riunione con la tranche principale del procedimento per corruzione e turbativa d'asta che ora è in fase di udienza preliminare e nel quale Sala risponde solo di abuso di ufficio in concorso con l'ex manager di Expo Angelo Paris, l'avvocato Salvatore Scuto, uno dei legali del sindaco, questa mattina ha preannunciato che si opporrà.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA