Calenda, penso a Roma nonostante Raggi

Hanno sbagliato anche i calcoli.Non conoscono nemmeno matematica

(ANSA) - ROMA, 16 FEB - "Di Roma ci occuperemo nonostante la Raggi, anche se la Raggi si mette di traverso". Così Carlo Calenda ha concluso il suo intervento sul tavolo del Mise per Roma, parlando ad un'iniziativa promossa da Francesco Rutelli alla quale prende parte anche Paolo Gentiloni.
    Il ministro ha poi riferito un episodio che riguarda sempre Roma e il finanziamento per i nuovi mezzi di trasporto: "Hanno sbagliato anche i calcoli - ha detto - non conoscono nemmeno la matematica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA