Neeson braccato sul treno della paura

In sala dal 25/1 psicothriller di Jaume Collet- Serra

(ANSA) ROMA 20 GEN - L'atmosfera è rumorosa e claustrofobica.
    'L'uomo sul treno - The Commuter', thriller di Jaume Collet - Serra con Liam Neeson, Vera Farmiga e Patrick Wilson in sala con la Eagle Pictures dal 25/1, si svolge tutto al ritmo di un treno in corsa verso la Grand Central Station di New York. Qui troviamo Michael (Neeson) nella peggiore delle sue giornate. Ex agente dell'FBI, e ora impiegato in una assicurazione, è stato appena licenziato e non sa come dirlo alla moglie. Sul treno viene avvicinato da una seducente psicologa, Joanna (Vera Farmiga), che lo sfida a fare, per molto denaro, un gioco solo apparentemente innocente: scoprire quale passeggero ha nella borsa qualcosa di prezioso che non gli appartiene. Lui disperato accetta, e si trova così fagocitato in una situazione che si fa gradualmente sempre più pericolosa. "Un thriller psicologico ad alta velocità simile a 'Intrigo internazionale' di Hitchcock", racconta il 60enne Neeson impegnato sullo schermo in scene adrenaliche di combattimenti e acrobazie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA