Iraq: 4mln bambini colpiti dalla guerra

Unicef: '270 uccisi l'anno scorso. Servono 186 mln per il 2018'

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "In Iraq oltre 4 milioni di bambini hanno subito le conseguenze di estreme violenze in diverse aree, comprese quelle di Ninewa e al-Anbar. Solo lo scorso anno, 270 bambini sono stati uccisi. A molti è stata sottratta l'infanzia, costretti a combattere. Alcuni porteranno per tutta la vita cicatrici sia fisiche sia psicologiche perché esposti a livelli di violenza senza precedenti. Oltre 1 milione di bambini sono stati costretti a lasciare le proprie case". Lo denuncia Geert Cappelaere, direttore regionale dell'UNICEF per il Medio Oriente e il Nord Africa. "La povertà e il conflitto hanno interrotto il percorso scolastico di 3 milioni di bambini in Iraq. Alcuni non sono mai entrati in una scuola. Oltre un quarto di tutti i bambini in Iraq vive in povertà, in particolare quelli nelle aree meridionali e rurali, tra le più colpite negli ultimi anni", ha rilevato Cappelaere, aggiungendo che l'agenzia Onu chiede 186 milioni di dollari per rispondere ai bisogni dei bambini in Iraq per il 2018.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA