Jenin,polizia conferma '1 morto,arresti'

Palestinesi, incertezza su identità ucciso

(ANSAmed) - TEL AVIV, 18 GEN - "Un morto ed alcuni arresti": questo, secondo un comunicato del portavoce della polizia israeliana, il bilancio aggiornato dell'operazione condotta la scorsa notte a Jenin, in Cisgiordania, contro una cellula ritenuta responsabile della uccisione di un rabbino avvenuta il 9 gennaio.
    In precedenza la radio militare aveva parlato di due morti, mentre l'agenzia di stampa palestinese Maan aveva riferito di un "morto accertato" e di un "disperso", possibilmente ancora coperto dai detriti di uno di tre edifici demoliti dall'esercito.
    Intanto il ministero palestinese della sanità ha identificato l'ucciso in Ahmed Ismail al-Jarrar, e non Ahmed Nasr al-Jarrar.
    La sorte di quest'ultimo (già indicato da Hamas come un membro del proprio braccio armato) è adesso ignota.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA