Migranti verso la Francia tra la neve

Soccorso alpino, prevenire presenze prima di gravi incidenti

(ANSA) - TORINO, 20 DIC - In scarpe da ginnastica in mezzo alla neve nel tentativo di raggiungere la Francia attraverso le montagne sopra Bardonecchia. Sei migranti di origine guineana sono stati raggiunti dal soccorso alpino, a bordo di un gatto delle nevi e poi con le pelli di foca, sul colle della Scala.
    Nonostante il freddo, e la stanchezza, non hanno voluto essere riaccompagnati a valle, preferendo proseguire verso Nevache.
    "La situazione migranti a Bardonecchia - afferma Luca Giaj Arcota, presidente Cnsas Piemonte - ha raggiunto il livello d'emergenza. Negli ultimi mesi la nostra stazione locale, insieme alla Guardia di Finanza è stata chiamata in numerosi interventi per migranti dispersi o infortunati. Queste persone tentano di passare il confine nonostante le condizioni proibitive e il lavoro di dissuasione che la nostra e altre associazioni porta avanti. Non possiamo impedire loro di affrontare quei sentieri innevati, ma è necessario prevenire ulteriori partenze prima che accadano incidenti più gravi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA