Crimini contro umanità, preso peruviano

Ufficiale Marina compì omicidi nel 1986 in centro reclusione

(ANSA)- BUSTO ARSIZIO (VARESE), 24 NOV - I carabinieri hanno arrestato un cittadino peruviano di 61 anni, che viveva a Busto Arsizio (Varese), ex ufficiale della Marina Militare del Perù, colpito da provvedimento di cattura internazionale emesso dal Tribunale Penale Nazionale di Lima, per crimini contro l'umanità, emesso il 25 ottobre 2017. L'uomo è accusato, in qualità di ufficiale della Marina peruviana, di essersi reso responsabile di numerosi omicidi, commessi con l'aggravante della crudeltà, all'interno del centro di reclusione "El Frontòn", nel giugno del 1986.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA