Isis:appello a lupi solitari contro Roma

Minniti, rischio web, regolare senza punire

(ANSA) - ROMA, 23 NOV - Contro i 'Lupi solitari' "dobbiamo essere molto forti sul terreno della prevenzione e della intelligence". E in questo è "cruciale il web, che in questi anni è stato luogo di radicalizzazione e reclutamento, istruzione ed emulazione". Lo dice il ministro dell'Interno Marco Minniti, secondo cui occorre "regolare ma senza proibire".
    Ed è una "chiamata alle armi per lupi solitari", invitati a colpire Roma, il Vaticano e i 'crociati', quella che compare nelle ultime infografiche di propaganda dell'Isis, che circolano sui canali Telegram del Daesh, ora al vaglio dell'intelligence.
    Nell'ultimo 'volantino', un terrorista domina da un'altura piazza San Pietro. Ha un mitra a tracolla, un lanciarazzi sulla sinistra e, a destra, c'è un lupo bianco. Il testo che accompagna l'immagine è un invito ai lupi solitari a colpire i crociati in questo periodo in cui le festività si stanno avvicinando. "Giovani, donne, anziani, siete tutti nel mirino delle nostre frecce e quello che sta per venire è ancora peggio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA