Macron, schiavitù in Libia è crimine

Presidente francese, tratta esseri umani è contro umanità

(ANSA) - PARIGI, 22 NOV - La tratta dei migranti in Libia, con trafficanti e organizzazioni criminali che li riducono in stato di schiavitù, è un "crimine contro l'umanità": lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA