"L'uomo e il potere" di scena a Siracusa

Dal 10 maggio all'8 luglio 2018 la 54/esima stagione dell'Inda

(ANSA) - SIRACUSA, 20 NOV - L'uomo e il potere, nella sua denominazione più negativa, è il tema attorno al quale ruotano quest'anno le rappresentazioni classiche al teatro greco di Siracusa della Fondazione Istituto Nazionale del dramma antico.
    L'Eracle di Euripide, diretto da Emma Dante, e l'Edipo a Colono da Sofocle, con la regia di Yannis Kokkos, cui si aggiunge la commedia di Aristofane I cavalieri, diretta da Giampiero Solari, sono i tre titoli della 54esima stagione in scena dal 10 maggio all'8 luglio e poi in tournée nei teatri di pietra. A presentare il cartellone è stato il direttore artistico Roberto Andò: "La tragedia ci consegna un uomo di potere dal volto proteiforme: anche oggi si parla di politici tiranni, di una degenerazione del potere. In Edipo a Colono c'è l'immagine del tiranno che torna a casa, il potere come allucinazione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA