Isis: propaganda web attacca il Papa

Video choc con fotomontaggio Bergoglio decapitato

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - La propaganda via web dell'Isis prende ancora di mira Papa Bergoglio: in un 'volantino' diffuso su Twitter e sulla rete, intercettato dai servizi di intelligence e dall'antiterrorismo, vengono ammoniti gli "adoratori della croce" mentre un uomo vestito con una tunica, con il volto coperto ed armato con un coltello sorregge con una mano la testa decapitata del Pontefice appoggiata sul corpo.
    Sullo sfondo una città distrutta dai bombardamenti, con dei terroristi a bordo di un pickup. Il volantino è accompagnato da una scritta: "Giuro che vendicherò ogni singola goccia di sangue che hai versato ed ogni casa che hai distrutto. Giuro che assaggerai l'amaro calice della morte e trasformerò le tue festività in massacri. Non troverai più pace a casa tua...se dio vuole". Le minacce contro il Papa non sono nuove per il sedicente Stato islamico, che le lancia periodicamente sia tramite i suoi canali ufficiali, sia attraverso simpatizzanti che frequentano deep web o chat.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA