Esplosivo in auto Livorno, scoperta gdf

Escluso movente terroristico o eversivo

(ANSA) - LIVORNO, 17 NOV - Una Smart con 4 cariche esplosive è stata trovata ieri a Livorno, nei pressi del porto Mediceo. Gli uomini della guardia di finanza, stavano effettuando dei controlli antidroga quando hanno scoperto l'auto. Una persona è stata arrestata e ora, su ordine della Procura di Livorno, è ai domiciliari. Il procuratore Ettore Squillace Greco, e anche altre fonti inquirenti, spiegano che gli ordigni non sono ricollegabili nè ad ambienti dell'estremismo islamico nè ad esponenti anarco-insurrezionalisti. Subito dopo il ritrovamento dell'auto gli artificieri hanno messo in sicurezza l'esplosivo.
    Le cariche, artigianali, avevano un peso complessivo di oltre 1100 grammi, erano collegate tra loro tramite miccia pirotecnica, ad accenditori di sicurezza, a propria volta connessi a riceventi elettroniche munite di antenna, per l'attivazione a distanza dei dispositivi singoli tramite il telecomando, anch'esso rinvenuto all'interno dell'auto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA