Ue, per ora redistribuire migranti

Fino a nuove regole Dublino alleviare pressione Grecia e Italia

(ANSA) - BRUXELLES, 25 SET - "Fino a quando non avremo un regolamento di Dublino strutturale e aggiornato, con un relativo sistema di distribuzione per le crisi, mi aspetto che gli Stati membri continuino a mostrare solidarietà, per alleviare ancora di più la pressione su Grecia e Italia". Così il commissario Ue alla Migrazione Dimitris Avramopoulos in un'intervista all'ANSA si appella ai Paesi per l'interim tra il programma temporaneo di 'relocation' (scade domani) e la riforma del regolamento di Dublino. "Siamo pronti a sostenerli", afferma.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA