Iuventa, accuse da vigilantes di destra

Dopo sequestro dell'imbarcazione della Ong tedesca Jurgen Rettet

(ANSA) - PALERMO, 19 SET - Le accuse mosse alla Ong tedesca Jurgen Rettet, che hanno portato al sequestro della nave Iuventa che operava nel Mediterraneo per il soccorso di migranti, "si basano su dichiarazioni contrastanti di due agenti di sicurezza privati, legati a gruppi di estrema destra italiani". Lo dicono i vertici di Jurgen Rettet, che stanno tenendo una conferenza stampa a Trapani dopo aver visto all'autorità giudiziaria il dissequestro della nave.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA