Russiagate, spunta email compromettente

A inviarla ex manager campagna Trump oggi vice chief of staff

(ANSA) - NEW YORK, 24 AGO - I membri del Congresso americano che indagano sul Russiagate hanno scoperto una email di uno dei massimi responsabili della campagna elettorale di Donald Trump in cui si fa riferimento agli sforzi per tentare di organizzare un incontro col presidente russo Vladimir Putin.
    Lo riporta la Cnn, citando Rick Dearborn, ex consigliere del candidato Trump e oggi vice 'chief of staff' alla Casa Bianca.
    Nella email si informa di una persona (non identificata e chiamata in codice 'WV')impegnata a trovare il canale giusto col Cremlino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA