Viaggio Driss a Viterbo, nessun mistero

'Italiana 40enne lo invitò, é rimasto qui una decina di giorni'

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Driss Oukabir, fratello 28enne del presunto autista killer della strage di Barcellona, Moussa Oukabir, ha trascorso in tutto una decina di giorni in provincia di Viterbo a fine agosto del 2014, ma non ci sono misteri sulla sua permanenza. A confermarlo é Monia Morelli, dirigente della Digos di Viterbo che ha sentito la donna, una 40enne viterbese, che invitò il giovane e gli pagò il viaggio dopo averlo conosciuto a Barcellona. Gli accertamenti non hanno evidenziato alcun legame con gli attentati di ieri in Catalogna. Il furgone usato per investire le vittime sulla Rambla sarebbe stato noleggiato con i documenti di Driss Oukabir, che ne ha denunciato il furto dopo l'eccidio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA