Venezuela: tutti i poteri a Costituente

La presidente Delcy Rodriguez, 'mettere ordine nel Paese'

(ANSA) - CARACAS, 18 AGO - L'Assemblea Costituente voluta dal presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha assunto oggi tutte le funzioni e i poteri del Parlamento, dopo che i deputati dell'Assemblea Nazionale, controllata dall'opposizione si sono rifiutati di accettare la sua autorità.
    Attraverso un decreto approvato in modo unanime dai 545 membri della Costituente, l'organismo si è attribuito tutte le funzioni dell'Assemblea Nazionale "per garantire la preservazione della pace, la sovranità, il sistema socioeconomico e finanziario e la protezione dei diritti dei venezuelani". "Non permetteremo più altre distorsioni del potere. Questa Costituente è arrivata per mettere ordine in questo paese", ha dichiarato la presidente Delcy Rodriguez.
    Il decreto è stato votato dopo che le autorità dell'Assemblea Nazionale - presieduta da Julio Borges e che conta con una maggioranza di due terzi dei seggi in mano all'opposizione - si è rifiutata di comparire davanti alla Costituente per riconoscerne l'autorità e sottomettersi ad essa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA