'Rimborsopoli',a processo 4 parlamentari

Decisione Gup, coinvolto anche ex presidente Giunta Loiero

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 17 LUG - Ci sono anche quattro parlamentari in carica tra gli ex consiglieri regionali della Calabria rinviati a giudizio dal Gup di Reggio Calabria Adriana Trapani in relazione all'inchiesta cosiddetta "Rimborsopoli" per i presunti illeciti nella gestione dei fondi dei gruppi consiliari. Si tratta di Bruno Censore e Demetrio Battaglia, del Pd; Ferdinando Aiello, di Sel, e Giovanni Bilardi, del gruppo "Federazione della libertà".
    Tra i rinviati a giudizio anche gli ex presidenti della Giunta regionale Agazio Loiero e gli ex presidenti del Consiglio Antonio Scalzo e Giuseppe Bova e i consiglieri regionali tuttora in carica Carlo Guccione e Vincenzo Ciconte, entrambi del Pd.
    Ciconte, tra l'altro, é stato candidato a sindaco di Catanzaro nelle elezioni amministrative del giugno scorso, battuto al ballottaggio da Sergio Abramo, del centrodestra.
    Prosciolto, invece, da ogni accusa l'ex consigliere Candeloro Imbalzano, già presidente della seconda Commissione 'Bilancio'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA