Province,chiuse strade o scuole insicure

Presidente Upi a seminario sullo stato delle finanze a Bologna

(ANSA) - ROMA, 19 GIU - "I servizi che non possono più essere svolti, perché le strade mettono a rischio gli automobilisti o le scuole non sono sicure, saranno chiusi. Non possiamo essere noi a prenderci colpe delle scelte sbagliate di Governo e Parlamento che non hanno voluto assicurare con la manovra le risorse necessarie per garantire la sicurezza dei cittadini'".
    Così il presidente dell' Upi Achille Variati aprendo a Bologna i lavori del seminario sullo stato della finanza delle Province.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA