Su un'app i Mostri della mitologia

Le Metamorfosi di Ovidio rivivono su tablet e smartphone

(ANSA) - ROMA, 3 FEB - Divinità che si trasformano in animali, uomini pietrificati o fusi nelle sembianze di un toro, donne costrette nel corpo di insetti o trasformate in mostri marini. Le Metamorfosi di Publio Ovidio Nasone rivivono su tablet e smartphone con Mostri Mitologici, l'app progettata dall'archeologo Sergio Fontana e illustrata da Lucia Conversi.
    Disponibile in italiano e in inglese, per sistemi Android e iOs, Mostri Mitologici concede la parola ai protagonisti: le voci di Cerbero, Tifone, Scilla e Medusa - e di tante altre celebrità della mitologia greca e romana - raccontano in prima persona come sono finiti nei pasticci. "Il mio è un lavoro sporco, ma qualcuno deve pur farlo", confessa il cane tricefalo, personaggio tarantiniano antelitteram a guardia degli Inferi.
    Pensata per un pubblico di adolescenti e preadolescenti, anche se assolutamente godibile per gli adulti, l'app sarà accompagnata da un libro di testo pubblicato da Scienze e Lettere. Tutte le storie sono raccontate dalle voci di attori professionisti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA