Supercarcere Guantanamo 'compie' 15 anni

Ci sono ancora 55 detenuti e Trump vuole tenerlo aperto

(ANSA) - NEW YORK, 11 GENN - Quindici anni fa apriva il super carcere anti terrorismo di Guantanamo sull'isola di Cuba. Era il gennaio del 2002 quando sotto l'amministrazione George W. Bush, i primi sospetti terroristi cominciavano ad affollare le celle allora a cielo aperto dei campi detentivi. Nel suo picco la struttura ha ospitato fino a 800 detenuti la maggior parte dei quali non e' mai stata formalmente accusata e molti dei quali sono stati sottoposti a torture durante gli interrogatori. Secondo i media, dal 2002 sono morti nove prigionieri e di questi si ritiene che sette si siano suicidati. Nel carcere, inoltre, sono stati rinchiusi anche una quindicina di minori.
    Attualmente ancora 55 persone rimangono in cella e prima di lasciare la presidenza, Obama ha dato il via libera al trasferimento di 19 detenuti. Dal canto suo il neo eletto presidente Donald Trump ha più volte detto che non ha nessuna intenzione di chiudere la struttura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA