Referendum, caso matite non indelebili

Post di Pelù su Fb. Prefetture, su scheda non sono cancellabili

(ANSA) - ROMA, 4 DIC - Nasce su Facebook una polemica sulle matite 'non indelebili' che verrebbero usate in alcuni seggi per il voto al referendum. Dopo le denunce di alcuni cittadini in diversi seggi sparsi per l'Italia, arriva quella del cantante Pierò Pelù: 'La matita che ho usato per votare era cancellabile.
    Dopo aver provato su un foglio e averlo constatato ho denunciato la cosa al presidente del mio seggio', scrive in un post e invita a fare lo stesso. Un tema rilanciato da Fulvio Martusciello, europarlamentare di Fi, responsabile dei 'difensori del voto': 'In molti seggi si sta votando con semplici matite. Mi chiedo il perché. Abbiamo già registrato due episodi. Chiediamo a tutti di controllare quanto sta avvenendo'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA