Premier Iraq a Isis, 'resa o morirete'

Abadi assicura: 'Taglieremo presto la testa del serpente'

(ANSA) - BAGHDAD, 31 OTT - "Arrendetevi o morirete". E' l'ultimatum lanciato ai jihadisti dell'Isis a Mosul dal premier iracheno Haidar al Abadi durante una visita alla città di Shura, 35 chilometri a sud di Mosul, strappata nei giorni scorsi a Daesh. "Le forze di liberazione irachene - ha aggiunto Abadi - taglieranno presto la testa del serpente a Mosul: il resto delle sacche di Daesh saranno indebolite e saremo in grado di spazzarle via rapidamente". Abadi ha anche fatto appello ai civili di Mosul perché rimangano nelle loro case durante la battaglia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA