Bruxelles: Lega, morti figli buonismo

Potenziali delinquenti debbono rimanere a casa loro

(ANSA) - AVEZZANO (L'AQUILA), 23 MAR - "Ieri a Bruxelles abbiamo vissuto una giornata impegnativa: è il caso di ricordare che i morti, e 32 li devono ancora riconoscere, sono i figli del buonismo dell'accoglienza a tutti i costi. E' ora di dire che i potenziali delinquenti non devono venire a casa nostra". Lo ha detto Matteo Salvini nel breve comizio, megafono in mano, che ha tenuto, ad Avezzano (L'Aquila), alle spalle del palazzo da dove stamattina è stata mandata via una occupante abusiva.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA