Mafia: 350 mila in ricordo vittime

Iniziative da Messina a Bolzano.E'anche Giornata contro razzismo

(ANSA) - ROMA, 21 MAR - Da Messina a Bolzano, passando per Napoli, Firenze, Torino: la XXI Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti della mafia, ha visto una forte partecipazione di studenti (oltre 100.000), sindaci, istituzioni, parenti delle vittime, gente comune, in tutto più di 350 mila persone. Alle 11 in mille piazze italiane, ma anche in alcune scuole, università, parrocchie e carceri, sono stati letti in contemporanea i nomi delle oltre 900 vittime innocenti delle mafie. Una Giornata organizzata da Libera e Avviso Pubblico, che ha visto l'epicentro a Messina, con oltre 30mila partecipanti, ma anche 8 mila intervenuti a Reggio Emilia, più di 10 mila a Torino, 40 mila a Napoli, 15 mila ad Aversa. E poi iniziative a Firenze, Imperia, Fano, Roma, Sestu (Ca), Chieti, Imperia, Potenza, Foggia. Oggi è stata anche la Giornata internazionale contro le discriminazioni e il razzismo, come ha ricordato la vicepresidente del Senato, Valeria Fedeli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA