Boschi, Consulta più rapida Parlamento

Età elevata dei giudici non costituisce un problema

(ANSA) - ROMA, 21 MAR - L'età molto elevata dei giudici della Corte Costituzionale non costituisce un problema: ne è convinta il ministro per le riforme Maria Elena Boschi rispondendo ad uno studente di Economia della Sapienza, dove ha tenuto una conferenza sulla riforma costituzionale. "Può sembrare paradossale che chi fa parte di un gruppo politico che ha richiesto un ricambio generazionale del sistema dica che non esiste un problema di età, ma molte recenti pronunce dimostrano che la Corte è molto più rapida e attenta del Parlamento".
    Per la Consulta "si scelgono persone che hanno esperienza e che sono molto autonome anche perché forse non si devono preoccupare del loro futuro" professionale rimarca ancora Boschi che tuttavia ripete: "In molte pronunce la Corte è stata più rapida dello stesso Parlamento. Sulla fecondazione eterologa, ad esempio, la Corte è andata più avanti e più velocemente. Credo sia molto più preoccupante il procedimento lento e farraginoso del Parlamento".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA