Ruby: gup, riscrivete capi imputazione

Giudice, indeterminatezza episodi corruzione. Si va al 15 aprile

(ANSA) - MILANO, 18 MAR - Riscrivere una quindicina di capi di imputazione, tutti quelli che riguardano gli episodi di corruzione in atti giudiziari, perchè ci sono profili di "indeterminatezza". Lo ha chiesto alla Procura il gup di Milano Anna Laura Marchiondelli, davanti al quale si sta celebrando l'udienza preliminare per il caso Ruby 'ter' a carico di 31 imputati, tra cui Silvio Berlusconi e la stessa 'Rubacuori' e una ventina di 'olgettine'. Il giudice stamani non ha deciso sulla richiesta di spostare il procedimento a Roma o a Monza per competenza territoriale, ma ha invitato il procuratore aggiunto Pietro Forno e i pm Tiziana Siciliano e Luca Gaglio a precisare le contestazioni che riguardano le presunte corruzioni in atti giudiziari, specificando tempo e luogo. I pm si sono impegnati a riformulare i diversi capi di imputazione e di depositare in cancelleria il nuovo atto per il primo aprile. Dopo di che le imputazioni riformulate verranno ridiscusse in aula il 15 aprile, data della prossima udienza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA