Investita dopo lite, indagato marito

Era scesa da auto dopo bisticcio col coniuge, ora sotto choc

(ANSA) - ALESSANDRIA, 13 MAR - E' morta investita da un'auto lungo la A26 che percorreva a piedi dopo essere scesa dall'auto del marito con cui aveva litigato. Questa la tragica fine di una romena di 37 anni, trovata morta sulla Genova-Gravellona Toce, in direzione Gravellona, tra i caselli di Casale Monferrato Nord e Sud. Ad ucciderla un automobilista di 67 anni, residente ad Alessandria, che ha riferito di essersela trovata di fronte dopo una curva. E' indagato per omicidio colposo. Il marito della vittima, un italiano di 47 anni, è invece indagato per concorso in omicidio colposo.
    I due, secondo la ricostruzione di polizia stradale di Alessandria e squadra mobile di Aosta, avevano trascorso la serata a Poirino, nel Torinese. Il litigo in auto, mentre tornavano a casa ad Aosta. La donna è scesa dall'auto e si è messa a camminare lungo la corsia di emergenza. Avrebbe percorso a piedi una ventina di chilometri prima dell'incidente. Il marito, sotto choc, è ricoverato all'ospedale di Aosta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA